AUTOSTRADE: DI PIETRO, AZZERIAMO CONTENZIOSO E RIPARTA TRATTATIVA
AUTOSTRADE: DI PIETRO, AZZERIAMO CONTENZIOSO E RIPARTA TRATTATIVA

Roma, 12 giu. - (Adnkronos) - "Azzeriamo il contenzioso e ripartiamo da zero". Il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, lo dice intervenendo ad un convegno sulle infrastrutture nel quale lancia una proposta alle societ autostradali per superare il blocco degli investimenti.

"Ho capito che non si pu imporre un limite di guadagno al sistema autostradale -dice Di Pietro- ma allora oltre agli investimenti previsti nel piano bisogna contrattare l'utile in pi derivato dai pedaggi. Si tratta di investimenti che vanno tenuti in Italia. Al nostro Paese sono necessari 180 mld di euro per le nuove infrastrutture e le risorse che potremo impiegare nel Dpef per i prossimi 5 anni sono nell'ordine dei 30-35 mld. Allora dobbiamo trovare un accordo con i gestori autostradali, un punto di incontro".

"Lo Stato, insomma -continua- deve essere garantito dal ritorno degli investimenti. Allora , come stiamo facendo per il rinnovo delle nuove concessioni autostradali, azzeriamo tutto il contenzioso. Evitiamo di far lavorare gli uffici legali e facciamo lavorare gli uffici progetto. Condivido tutte le preoccupazioni ma inutile vedere di chi la colpa. Mettiamoci una pietra sopra e torniamo a rivedere anche la formula per il calcolo degli aumenti tariffari. Mettiamoci a un tavolo e discutiamo di tutto".

(Rem/Pn/Adnkronos)