FARMACI: DOMPE' (FARMINDUSTRIA), VALORE SIA DRIVE REALE E NON SOLO IL COSTO
FARMACI: DOMPE' (FARMINDUSTRIA), VALORE SIA DRIVE REALE E NON SOLO IL COSTO
IN ITALIA COMPRESSIONE PREZZI IN FASCIA 'A', INFERIORE 30% MEDIA EUROPEA

Bologna, 12 giu. - (Adnkronos) - Definire "una politica per il 2008, attraverso il Dpef prima e la legge finanziaria poi, che faccia del valore il drive reale dei farmaci e non soltanto il costo. Che poi ci siano problemi di compatibilit di costo, benissimo, ma credo che nessuno di noi possa valutare quello che il costo senza collegarlo con quello che il valore che sottende. Quindi un buon equilibrio tra i costi e il valore che il nostro settore porta siamo convinti che sia la risposta giusta da dare". Intervendo a margine della conferenza di presentazione della seconda edizione di Pharmintech, in corso a Bologna, il presidente di Farmindustria e della stessa manifestazione fieristica, Sergio Domp, affronta il tema della compressione del prezzo del farmaco di Fascia A (interamente a carico del Servizio sanitario nazionale), inferiore in Italia del 30% rispetto alla media europea e rilancia l'urgenza di tenere conto del valore del farmaco, pur nella valutazione della compatibilit dei costi.

Domp fa notare che la "finanziaria 2007 stata per noi 'tragica', perch il contributo del famoso cuneo per il nostro settore di circa 60mln di euro complessivi, mentre abbiamo avuto 200mln di oneri in pi da pagare quest'anno". Ma il presidente di Farmindustria rileva anche che "oggi pare che ci sia un cambiamento di direzione. Abbiamo avuto l'attivazione del tavolo farmaceutico tecnico che in questi giorni si sta riunendo. Mi sembra che stia lavorando molto bene. Le aspettative sono dunque positive". (segue)

(Mem/Col/Adnkronos)