INFRASTRUTTURE: CUFFARO, SIA REGIONE A DIVIDERE RISORSE UE ASSEGNATE A SICILIA
INFRASTRUTTURE: CUFFARO, SIA REGIONE A DIVIDERE RISORSE UE ASSEGNATE A SICILIA

Palermo, 12 giu. - (Adnkronos) - “Sto difendendo gli interessi della Sicilia e dei siciliani evitando che le risorse che ci sono state assegnate dall’Europa vengano divise da altri e non da noi”. A dirlo il presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, a proposito della questione delle risorse europee che Bruxelles ha assegnato all’Isola per la realizzazione delle infrastrutture. “Se l’onorevole Castiglione - prosegue - ritiene che bisogna abdicare al ruolo di classe dirigente per portare le nostre risorse su una cabina di regia dove saranno altri a decidere una cosa sulla quale non posso essere d’accordo e sulla quale non posso transigere. Spiace prendere atto della valutazione espressa da Castiglione essendo la mia posizione politica concordata e condivisa con i segretari dei partiti che compongono la maggioranza di governo”.

“Non ci siamo mai sottratti - conclude Cuffaro - al confronto col governo nazionale e con il ministro Di Pietro per l’utilizzo delle risorse ex Fintecna per le quali assieme all’assessore Misuraca abbiamo svolto fino ad oggi un ruolo di primo piano concorrendo in modo determinante affinch le risorse non vengano distratte dal progetto del Ponte sullo stretto che , e rimane, l’infrastruttura di maggior rilievo per potere assicurare alla Sicilia un futuro di sviluppo e volano per le altre infrastrutture del mezzogiorno d’Italia”. (segue)

(Loc/Col/Adnkronos)