OGM: BOCO, DA GOVERNI D'EUROPA UNA PESSIMA FIGURA
OGM: BOCO, DA GOVERNI D'EUROPA UNA PESSIMA FIGURA
FUTURO AGRICOLTURA ITALIANA IN TIPICITA', QUALITA' E PRECAUZIONE

Roma, 12 giu. - (Adnkronos) - "Oggi i governi d’Europa, con la decisione del consiglio di permettere la contaminazione dei prodotti biologici con ogm fino allo 0,9%, hanno dato una pessima rappresentazione di loro stessi ed hanno fatto percepire la debolezza politica di una visione tattica e non strategica". Cos in una nota il sottosegretario al ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Stefano Boco, in merito alla decisione del consiglio dei ministri agricoli sulla produzione biologica.

"L’agricoltura italiana - aggiunge Boco - ha un grande futuro legato alla tipicit, alla qualit ed ai concetti di precauzione e controllo che saranno sempre pi richiesti dal mercato globale". Ancora di pi, continua, "abbiamo la responsabilit come Paese di salvaguardare i nostri patrimoni genetici, culturali ed agricoli in nome non solo nostro ma per le generazioni che verranno".

"Credo - puntualizza Boco - che sia pi importante la battaglia fatta fin ora ed necessario non vedere scorciatoie sugli ogm di seconda generazione che non rappresentano un’alternativa valida". Domani, conclude, "per paradosso comincia alla Commissione Agricoltura della Camera l’iter legislativo sul riordino dell’agricoltura biologica, che alla luce dei fatti odierni, diventa uno snodo strategico che deve trovare nuovi ordinamenti e risposte che salvaguardino ancora di pi la nostra agricoltura, che viene attaccata nelle sue tipicit".

(Gsa/Ct/Adnkronos)