OGM: DE PETRIS, SCONFITTA ITALIA DURO COLPO PER BIOLOGICO EUROPEO
OGM: DE PETRIS, SCONFITTA ITALIA DURO COLPO PER BIOLOGICO EUROPEO

Roma, 12 giu. - (Adnkronos) - “Il voto di oggi approfondisce il distacco fra il governo dell’Unione europea e le aspettative dei produttori agricoli e dei consumatori. E’ un duro colpo per il settore del biologico e per tutti coloro che credono in un futuro di qualit per l’agricoltura europea". Loredana De Petris, senatrice dei Verdi, esprime rammarico e sconcerto per il voto di oggi al Consiglio dei Ministri agricoli Ue che ha fissato la soglia di tolleranza per gli Ogm nei prodotti biologici allo 0,9%.

“E’ un voto – dichiara la senatrice – che bene esprime l’interesse della grande industria agrochimica ad affossare un settore che ha costruito il suo percorso vincente nel mercato grazie al rispetto dell’ambiente e all’assenza di contaminazioni di ogni genere". “E’ anche – prosegue l’esponente dei Verdi – una grave sconfitta negoziale dell’Italia che non riuscita in Consiglio dei Ministri a raccogliere quel consenso che aveva permesso lo scorso mese di marzo agli eurodeputati italiani di ottenere un'ampia maggioranza nell’europarlamento sulla proposta della tolleranza allo zero tecnico".

“Ma la battaglia - conclude De Petris - tutt’altro che conclusa. Da oggi si avvia un percorso che deve condurre, in collaborazione con le organizzazioni di rappresentanza e certificazione del biologico, a rafforzare il primato di qualit del biologico italiano".

(Sec-Arm/Ct/Adnkronos)