OGM: LION, SCONFITTI CONSUMATORI SCOLLAMENTO TRA GOVERNO E PARLAMENTO UE
OGM: LION, SCONFITTI CONSUMATORI SCOLLAMENTO TRA GOVERNO E PARLAMENTO UE
URGENTE PROCEDERE APPROVAZIONE DDL SU PRODUZIONI BIOLOGICHE

Roma, 12 giu. (Adnkronos) - "Riteniamo grave che il Consiglio non abbia voluto tener conto delle decisioni assunte dal Parlamento Europeo". Lo sottolinea il presidente della Commissione Agricoltura della Camera, Marco Lion.

Il Parlamento infatti il 29 marzo, approvando l'emendamento 171, aveva dato un segnale politico chiaro, stabilendo il divieto di inserire il termine “Biologico", nell'etichetta dei prodotti la cui contaminazione accidentale da parte di Ogm superasse la soglia rilevabile dello 0,1%. "Gi da tempo era mia intenzione – prosegue Lion - porre all’ordine del giorno della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, una risoluzione che impegnasse il governo a stabilire il divieto, almeno in Italia, di presenze Ogm nei prodotti biologici".

"A questo punto – ha concluso l’esponente Verde - urgente procedere all’approvazione del disegno di legge sulle produzioni biologiche, gi in discussione in Commissione, nel quale prevedere appunto il divieto di contaminazione dei prodotti biologici, per dare una risposta rapida, diretta e chiara alle organizzazioni Agricole, alle associazioni dei produttori biologici e ai consumatori, i veri truffati da questa devastante e illogica decisione".

(Sec-Arm/Col/Adnkronos)