PENSIONATI: SALVADORI, CONFRONTO CON GOVERNO NON PIU' RINVIABILE
PENSIONATI: SALVADORI, CONFRONTO CON GOVERNO NON PIU' RINVIABILE
ASSESSORE TOSCANA, COSTITUIRE FONDO PER NON AUTOSUFFICIENZA

Firenze, 12 giu. - (Adnkronos) - ''Il confronto tra governo nazionale e parti sociali sulle richieste dei pensionati italiani non e' piu' rinviabile. Occorre una risposta positiva alle rivendicazioni di rivalutazione delle pensioni e sul finanziamento di una legge nazionale per la non autosufficienza''. Lo afferma l'assessore regionale alle politiche sociali della Toscana, Gianni Salvadori, che ha espresso in questo modo piena solidarieta' ai pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil, che si sono riuniti stamattina a Firenze per manifestare le proprie rivendicazioni.

Salvadori durante la manifestazione ha ricevuto una delegazione composta dai segretari regionali Savini, Grazzini e Pistolesi che hanno esposto i motivi della giornata di lotta e gli obiettivi contenuti nella piattaforma nazionale confederale ed hanno sollecitato la Regione ad intervenire presso il Governo affinche' sia formalizzato al piu' presto un serio tavolo di trattativa. I tre segretari hanno ribadito la positivit del confronto e della concertazione attivata con la Regione che si sono tradotti nell'accordo sul Piano Integrato Sociale Regionale e sul Dpef.

Quest'ultimo in particolare, spiega una nota della Regione, considera l'intervento sulla non autosufficienza come priorita' strategica. Sul progetto e' stato avviato il confronto per la definizione operativa in modo da dare una risposta ai cittadini a partire dal 2008. ''Ci impegnamo a proseguire rapidamente il confronto con il sindacato e le parti sociali – ha concluso Salvadori - per dotare la Toscana di un fondo regionale per la non autosufficienza con l'obiettivo di soddisfare i crescenti bisogni di servizi e tutele per le persone e le famiglie''.

(Fas/Pe/Adnkronos)