PENSIONI: UMBRIA, MANIFESTAZIONI A TERNI E PERUGIA E INCONTRO IN REGIONE
PENSIONI: UMBRIA, MANIFESTAZIONI A TERNI E PERUGIA E INCONTRO IN REGIONE

Perugia, 12 giu. - (Adnkronos) - Pensionati in marcia questa mattina, a Perugia e a Terni, nell'ambito della giornata nazionale di lotta indetta da Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil. Nelle citta' umbre i due cortei si sono svolti contemporaneamente con partenza alle ore 9,30 da Piazza Italia, per quanto riguarda Perugia, e da Piazza B. Buozzi a Terni per poi concludersi davanti alle prefetture delle rispettive citta'. Tra le richieste ''l'innalzamento delle pensioni minime e l'intervento del governo per la rivalutazione di tutte le pensioni e il recupero del potere di acquisto, ridotto negli ultimi anni di oltre il 30%. Poi - ha aggiunto Graziano Massoli, segretario generale Spi-Cgil dell'Umbria - c'e' la grande questione del fondo per la non autosufficienza, che riguarda nella nostra regione oltre 16mila anziani''.

Il presidente del Consiglio regionale dell'Umbria, Mauro Tippolotti, ha ricevuto questa mattina a Palazzo Cesaroni i rappresentanti di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil. Dopo aver ascoltato i motivi che hanno portato i sindacati a questa giornata di mobilitazione, il presidente Tippolotti ha garantito ''nell'ambito delle competenze dell'Assemblea regionale e della sua presidenza, massima disponibilita' e attenzione alle rivendicazioni dei pensionati''. ''Il grado di civilta' di un paese - ha detto Tippolotti - si misura anche dal modo in cui vengono trattati gli anziani, che meritano risposte concrete e piene dato che molto hanno dato alla societa' e ne rappresentano ancora una risorsa importante''.

(Anr/Col/Adnkronos)