TRASPORTO LOCALE: REGIONE SARDEGNA, RIFORMA E' IN FASE AVANZATA DI ATTUAZIONE (2)
TRASPORTO LOCALE: REGIONE SARDEGNA, RIFORMA E' IN FASE AVANZATA DI ATTUAZIONE (2)

(Adnkronos) - Quanto al programma triennale regionale, stato predisposto per il livello regionale e per ogni singolo bacino. Diversamente per quanto riguarda la pianificazione dei servizi minimi di livello provinciale che hanno avuto in parte difficolt per mancanza di risorse umane ed economico finanziarie. Tuttavia, stato sottolineato a maggio 2007, le province di Carbonia-Iglesias, Ogliastra, Medio Campidano e Oristano hanno concluso le rilevazioni ed stata avviata la pianificazione; la provincia di Nuoro ha solo avviato recentemente tale attivit; Olbia Tempio non ha ancora avviato l’attivit, Cagliari e Sassari hanno ricevuto le risorse per la redazione dei piani metropolitani: Cagliari sta aggiornando il proprio piano di bacino, Sassari ancorano.

Per quanto concerne la regionalizzazione dei servizi ferroviari e di FdS ed Fms, si attende per il 18 giugno la riunione della Commissione paritetica Stato-Regione che dovrebbe licenziare le norme di attuazione; sul versante dell’Azienda regionale pubblica del trasporto pubblico locale, attivato il gruppo di lavoro per il Piano industriale dell’azienda che nasce dall’integrazione fra Arst, FdS e Fms. Il Piano regionale dei Trasporti ha ormai superato la fase di elaborazione di base svolta dall’universit di Cagliari.

L’assessorato ai trasporti ha completato la verifica di concerto con i Llpp, ed entro fine mese arriver in Giunta per l’avvio dell’iter di discussione ed approvazione del relativo disegno di legge che verr quindi trasmesso al Consiglio. “L’ultimo Piano regionale risale al 1993 –ha precisato Broccia- e le successive pianificazioni non sono mai pervenute in aula”. (segue)

(Rag/Ct/Adnkronos)