GB: PRINCIPE HARRY, MI PORRO' SEMPRE DOMANDE SU MORTE MIA MADRE
GB: PRINCIPE HARRY, MI PORRO' SEMPRE DOMANDE SU MORTE MIA MADRE

Londra, 12 giu. - (Adnkronos/Dpa) - "Nessuno sapr mai" cosa successe nell'incidente d'auto in cui mor la principessa Diana dieci anni fa, ha dichiarato il figlio minore, Harry, aggiungendo : "non smetter mai di pormi domande a riguardo". Il principe, assieme al fratello William, ha parlato della madre in un'intervista concessa alla rete televisiva Nbc, di cui sono stati anticipati alcuni estratti. Il programma, in vista del concerto che i due figli di Diana hanno organizzato in memoria della madre il primo luglio a Londra, andr in onda luned prossimo.

I due principi, che avevano 12 e 15 anni quando mor la madre, hanno raccontato di pensare continuamente a lei e che il tempo, in questi dieci anni, passato "molto, molto, lentamente". "E' strano -ha detto Harry- perch dopo che scomparsa non vi mai stata quella sorta di pausa. Non vi mai stata quella sorta di pace e di quiete per noi, il suo volto era sempre sui giornali". "Dopo che successo -ha aggiunto William- vi abbiamo sempre pensato. E non vi giorno che non vi pensi almeno una volta".

Harry e William hanno anche parlato di quello che avrebbero fatto nella vita se non avessero fatto parte della famiglia reale. "Non so bene -ha detto l'erede al trono William, 24 anni- una domanda difficile. Penso che mi piacerebbe guidare gli elicotteri. Mi piacerebbe essere un pilota di elicotteri, magari lavorando per l'Onu, o qualcosa del genere. Vorrei fare qualcosa di attivo, all'aria aperta e divertente, ma anche aiutando la gente". Harry, 22 anni, ha invece risposto che gli sarebbe paciuto vivere in Africa, unendo l'impegno umanitario a quello di guida per safari.

(Cif/Ct/Adnkronos)