IRAQ: MOTTAKI, COSTRINGEREMO USA A PENTIRSI PER DETENZIONI ARBIL
IRAQ: MOTTAKI, COSTRINGEREMO USA A PENTIRSI PER DETENZIONI ARBIL

Teheran, 12 giu. (Adnkronos/Dpa) - Teheran costringera' gli Stati Uniti a ''pentirsi'' per l'arresto, lo scorso gennaio nella citta' irachena di Arbil, dei cinque iraniani, che le forze Usa accusano di essere agenti dei Guardiani della Rivoluzione coinvolti nel sostegno dei gruppi di insorti iracheni. Usa parole molto dure il ministro degli Esteri, Manucher Mottaki, secondo quanto rende noto l'agenzia di stampa ufficiale Irna. '

'Costringeremo gli americani a pentirsi per la loro azione illecita' e negativa contro il consolato iraniano ad Arbil e per il rapimento dei cinque diplomatici iraniani'', ha dichiarato dopo che ieri dal ministero degli esteri e' stata inoltrata, attraverso l'ambasciata svizzera che a Teheran cura gli interessi degli Stati Uniti, una nuova richiesta a Washington per una visita consolare ai detenuti.

(Ses/Pe/Adnkronos)