NIGERIA: RILASCIATI 12 OSTAGGI STRANIERI RAPITI NEL DELTA (2)
NIGERIA: RILASCIATI 12 OSTAGGI STRANIERI RAPITI NEL DELTA (2)

(Adnkronos) - E' parere di molti osservatori che la liberazione dei 12 stranieri costituisca un preludio a un possibile negoziato di pace con il governo del presidente Umaru Yar'Adua, eletto lo scorso aprile. A patto che le reazioni del governo, riferisce la Misna, si dimostrino incoraggianti.

Gli stati meridionali petroliferi di Rivers, Bayelsa e del Delta sono stati di recenti considerati tanto pericolosi per gli stranieri da spingere qualche governo, come quello inglese, a consigliare la partenza dei suoi cittadini. La notizia della liberazione potrebbe portare anche ad un allentamento di queste misure di sicurezza.

Il Mend, con gli attacchi a impianti petroliferi e i sequestri di persona ha tentato di spingere il governo nigeriano (e alcune aziende petrolifere straniere) a cambiare atteggiamento verso le popolazioni locali, ridistribuendo parte dei proventi legati all’estrazione del greggio e cominciando a preoccuparsi di una bonifica dell’ambiente fortemente inquinato dalle intende attivit estrattive.

(Ses/Gs/Adnkronos)