NORDCOREA: USA VICINI ALLO SBLOCCO DEI FONDI CONGELATI A MACAO
NORDCOREA: USA VICINI ALLO SBLOCCO DEI FONDI CONGELATI A MACAO
INTERMEDIARI LA RUSSIA E LA FED DI NEW YORK

New York, 12 giu. (Adnkronos) - Gli Stati Uniti hanno quasi definito il meccanismo tecnico per sbloccare i 25 milioni di dollari nordcoreani congelati nei conti del Banco Delta Asia di Macao, la condizione posta da Pyongyang per chiudere l'impianto nucleare di Yongbyon. La Russia e la Federal Reserve Bank di New York agirebbero da intermediari per la transazione finanziaria, secondo quanto rende noto il New York Times.

I fondi sono bloccati da quasi due anni perche' ritenuti il frutto di riciclaggio di denaro sporco, traffico di stupefacenti e contraffazione di denaro. Fino a ora nessuna banca privata americana si era prestata ad effettuare la transazione per il bando imposto dal dipartimento del Tesoro a operazioni con il Banco Delta Asia, per il suo coinvolgimento nel finanziamento per lo sviluppo e l'acquisto di armi in favore di Pyongyang.

''Gli Stati Uniti stanno lavorano con le autorita' russe e di Macao per facilitare il trasferimento'' dei fondi, si e' limitata a confermare la portavoce del dipartimento del Tesoro americano, Molly Millerwise, citata dal quotidiano americano.

(ses/Gs/Adnkronos)