AIDS: AL VIA TEST SU UOMO PER VACCINO DA TABACCO E MAIS OGM
AIDS: AL VIA TEST SU UOMO PER VACCINO DA TABACCO E MAIS OGM
SPERIMENTAZIONE A LONDRA IN AUTUNNO SU 10-20 VOLONTARI

Roma, 18 giu. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Verr testato sull'uomo a partire dal prossimo autunno il primo vaccino anti-Hiv ottenuto da piante di tabacco e mais geneticamente modificate. Chi punta il dito contro i celeberrimi ogm potrebbe presto ricredersi se l''insolito' siero dovesse funzionare. Ovvero fare in modo che sieropositivi non trasmettano il virus ad altre persone sane per via sessuale. "La sperimentazione di fase I, quella che consente di valutare la sicurezza e la tollerabilit - spiega Alessandro Vitale, dell'Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Cnr di Milano (Ibba) - dovrebbe partire in autunno, a Londra, su 10-20 volontari".

Il vaccino rientra nei programmi di Pharma-Planta, il consorzio di ricerca europeo per il quale l'Ue ha stanziato 12 milioni di euro e che vede tra i partner italiani il Cnr, l'Enea e l'universit di Verona, che su vaccini e anticorpi 'verdi' ha organizzato un convegno in corso nell'ateneo fino mercoled. L'intento quello di puntare su piante geneticamente modificate per la produzione di vaccini e farmaci contro alcune delle pi gravi patologie, dall'Aids al diabete alla tubercolosi. Il consorzio riunisce oltre 39 gruppi di ricerca appartenenti a 11 nazioni europee e al Sudafrica. (segue)

(Sal/Pn/Adnkronos)