AMBIENTE: LEGAMBIENTE, BATTAGLIA SU VAL DI NOTO NON E' FINITA
AMBIENTE: LEGAMBIENTE, BATTAGLIA SU VAL DI NOTO NON E' FINITA
"LA RINUNCIA ALLE TRIVELLAZIONI DA PARTE DI TUTTE LE COMPAGNIE DEVE ESSERE TOTALE"

Palermo, 18 giu. - (Adnkronos) - "La bellissima ed importante attenzione suscitata dall’appello di Andrea Camilleri stata maldestramente e furbescamente cancellata da una finta rinuncia, considerato che era gi risaputo che non si pu trivellare nelle vicinanze dei siti archeologici". Lo dice Gianfranco Zanna, responsabile beni culturali per Legambiente Sicilia, oggi a Noto (Siracusa) per la riapertura della Cattedrale, commentando la decisione della Panther Oil di rinunciare alle trivellazioni in Val di Noto.

"Non tutti sanno -prosegue Zanna- che la particolarit di questo sito Unesco, che comprende tre province, Ragusa, Siracusa e Catania, ed otto Comuni, nella unicit e particolarit del suo paesaggio. Di conseguenza -conclude- noi non abbasseremo la guardia e continueremo a raccogliere le firme all’appello di Camilleri affinch la rinuncia alle trivellazioni da parte di tutte le compagnie sia totale".

(Loc/Pe/Adnkronos)