BELLUNO: CONVEGNO INTERNAZIONALE PER I DIALETTI D'ITALIA (2)
BELLUNO: CONVEGNO INTERNAZIONALE PER I DIALETTI D'ITALIA (2)

(Adnkronos) - Del territorio sono messi in rilievo soprattutto i valori cromatici suggeriti dalla vegetazione, ma la varia morfologia del paesaggio, la tipologia e la distribuzione degli insediamenti sono elementi altrettanto forti d’identit dei luoghi, come lo sono, d’altronde, le variet melodiche e ritmiche dei dialetti. "E' un occasione importante - ha commentato l’assessore regionale alla Cultura Silvano Rometti - per una regione come la nostra che ancora oggi nonostante le veloci trasformazioni economiche e sociali ha saputo conservare le diverse differenze linguistiche, diventando un esempio della vitalit del dialetto".

"In Umbria - ha ricordato Rometti riferendosi all’ultima indagine Istat - in aumento (rispetto a quella del 2000) la percentuale delle persone che parlano in dialetto, e questo mi sembra un dato significativo sul piano del legame che esiste fra gli umbri e la propria identit culturale. Valorizzare l’Umbria - ha aggiunto - a partire dalle ricerche scientifiche fino a tutte quelle iniziative che mettono al centro il dialetto significa riappropriarsi delle proprie radici culturali. La presenza di un docente della nostra Universit per Stranieri di Perugia al convegno internazionale di Sappada rafforza maggiormente il nostro impegno per la ricerca, una pi adeguata conoscenza del patrimonio linguistico dell’Umbria, infatti - ha concluso - ci consentir di curare l’immagine dell’Umbria espressa anche attraverso la sua identit sonora”.

(Cal/Zn/Adnkronos)