BIOTECNOLOGIE: A VERONA CONGRESSO 'MOLECOLAR FARMING', VACCINI DA PIANTE TABACCO
BIOTECNOLOGIE: A VERONA CONGRESSO 'MOLECOLAR FARMING', VACCINI DA PIANTE TABACCO

Verona, 18 giu. - (Adnkronos) - Abbattere i costi per debellare malattie come Aids e tubercolosi, garantire la protezione sanitaria adeguata nei Paesi in via di sviluppo, produrre vaccini a partire da piante di tabacco. Se ne dscute al Congresso mondiale “Plant-based Vaccines and Antibodies” sulla produzione di anticorpi e vaccini a partire dalle colture vegetali, apertosi oggi a Verona al Polo Zanotto dell’Universit degli Studi di Verona. Al centro dei lavori il “Molecolar Farming”: una novit del settore delle biotecnologie che prevede l’utilizzo di sistemi vegetali per la produzione di molecole di alto interesse farmaceutico, in particolare vaccini e anticorpi.

''Questo metodo innovativo – ha spiegato Mario Pezzotti, docente di Genetica agraria dell’ateneo veronese e organizzatore del Congresso - consente di sostituire i sistemi di produzione convenzionali, basati solitamente su colture di cellule batteriche e di mammifero, con sistemi vegetali molto pi sicuri e convenienti''. Le piante, infatti, necessitano di dispendi di energia minimali, potendo sostentarsi, attraverso la fotosintesi, con i minerali del suolo, l’anidride carbonica, l’acqua e l’energia solare. (segue)

(Paj/Pn/Adnkronos)