CALABRIA: LEGALE 'WHY NOT', SOCIETA' ESTRANEA A INDAGINI
CALABRIA: LEGALE 'WHY NOT', SOCIETA' ESTRANEA A INDAGINI

Lamezia Terme, 18 giu. - (Adnkronos) - L’avvocato Alessandro Diddi, in qualit di legale della Why Not, in una nota puntualizza che ‘’la societ da me tutelata assolutamente estranea alle indagini di cui stata data ampia notizia, e duole constatare come ancora una volta seppure in buona fede il nome della Why Not appaia sugli organi di stampa in circostanze all’azienda del tutto estranee’’. La nota dell’avvocato fa riferimento ‘’alle notizie che sono apparse in data odierna su varie agenzie e quotidiani nazionali’’, e secondo il quale ‘’il nome della Why Not viene suggestivamente accostato alle recenti perquisizioni disposte dal dottor Luigi De Magistris della Procura della Repubblica di Catanzaro nell’ambito di una inchiesta che riguarda intrecci tra logge massoniche e pubblica amministrazione’’.

‘’La societ - spiega nella nota - da me assistita e lo staff dirigenziale dello stesso intendono altres respingere le voci, fatte circolare da alcuni organi di stampa a livello nazionale, che possa essere identificato in un dipendente della societ da me assistita la ‘donna’ che ‘avrebbe avuto un ruolo nella Why Not’ come la persona che con il suo interrogatorio avrebbe contribuito a dare un’accelerazione alle indagini. Infatti tanto i soci che i dipendenti della Why Not, ascoltate come persone informate dei fatti hanno risposto alle domande del procuratore esclusivamente e relativamente ai fatti inerenti alla propria azienda". "Si invitano - conclude l’avvocato - a tal fine ad eseguire tutti gli approfondimenti necessari presso gli stessi organi inquirenti per verificare la estraneit a qualunque titolo di Why Not dall’inchiesta’’.

(Prs/Pn/Adnkronos)