CASO COPPOLA: IMMOBILIARISTA IN TRIBUNALE IN BARELLA
CASO COPPOLA: IMMOBILIARISTA IN TRIBUNALE IN BARELLA

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - Mentre i famigliari si accingono a fare volantinaggio davanti al 'palazzo' per denunciare "la giustizia italiana", che senza processo "lo ha condannato a morte", l'imprenditore Danilo Coppola, in barella, comparso oggi al palazzo di Giustizia di Roma. Coppola, che il 14 giugno scorso ha avuto un principio di ictus, comparso davanti al Tribunale del riesame presieduto da Carmelo Asaro, il quale deve decidere se come hanno chiesti i suoi difensori Bruno Assumma e Antonio Fiorella, possa essergli concessa la scarcerazione per gravi motivi di salute.

Oggi la sorte di Coppola stata affidata a tre periti, Bianca Maria Artioli, Carlo Amoroso e Cosimo Evangelista, i quali dovranno esprimere il loro parere sulle condizioni dell'immobiliarista. Condizioni che secondo un altro perito del tribunale Antonio Coppotelli, sono incompatibili con la detenzione in carcere. I 3 periti daranno una risposta il 28 giugno prossimo. (segue)

(Saz/Col/Adnkronos)