CASO PRIEBKE: PARISI CONVOCA PROCURATORE GENERALE MILITARE
CASO PRIEBKE: PARISI CONVOCA PROCURATORE GENERALE MILITARE

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - Il ministro della Difesa, Arturo Parisi, "nell’esercizio della sua funzione di vigilanza" ai fini organizzativi e disciplinari sulla Magistratura Militare, "ha convocato -riferisce in una nota il ministero della Difesa- il Procuratore Generale Militare presso la Corte di Cassazione al fine di acquisire elementi di conoscenza concernenti le disfunzioni organizzative connesse alla posizione del condannato Erich Priebke, segnalate da organi di stampa".

La convocazione "fa seguito alle dichiarazioni rilasciate dal Ministro Parisi il 13 giugno ultimo scorso, subito dopo essere venuto a conoscenza dell’avvenuta ammissione dello stesso condannato al lavoro esterno. In esse, il Ministro della Difesa, pur rilevando i limiti imposti alla sua competenza dal principio di indipendenza della magistratura, aveva ricordato -sottolinea il Ministero- come il suo motivato parere negativo avesse determinato, nel marzo scorso, il mancato accoglimento, da parte del Capo dello Stato, di un’istanza di grazia a favore del Priebke".

(Sin/Pe/Adnkronos)