CASO PRIEBKE: VILLARI (DL), ABOLIRE I TRIBUNALI MILITARI
CASO PRIEBKE: VILLARI (DL), ABOLIRE I TRIBUNALI MILITARI
'INSOSTENIBILE ANACRONISMO DOPO ABROGAZIONE LEVA OBBLIGATORIA'

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - "Ma c’ ancora bisogno dei tribunali militari?" . E' quanto chiede il deputato della Margherita Riccardo Villari, in occasione del primo giorno di lavoro di Erich Priebke. "Nel 1988 -ricorda l’esponente Dl- i procedimenti pendenti davanti ai 9 tribunali militari erano 4.195 mentre nel 2006 sono crollati a 763, a causa della netta diminuzione di militari e caserme. Restano in funzione nove tribunali militari, tre corti di appello, una Procura generale presso la Cassazione, per un totale di 103 togati e 590 addetti".

Per Villari, si tratta di "una situazione chiaramente insostenibile, che costa allo Stato pi di 17 milioni di euro all’anno. Un anacronismo che necessita di una radicale revisione, alla luce delle mutate condizioni dell’applicabilit del diritto militare, a partire dalla scomparsa dell’esercito di leva nel 2005, riconsiderando anche l’effettiva necessit di una amministrazione della giustizia militare distaccata e autonoma rispetto alla giustizia ordinaria".

(Sin/Zn/Adnkronos)