FARMACI: IN ITALIA NEL 2008 ANTIPERTENSIVO 'CAPOFILA' DI NUOVA CLASSE
FARMACI: IN ITALIA NEL 2008 ANTIPERTENSIVO 'CAPOFILA' DI NUOVA CLASSE
ED ENTRO FINE ANNO PREVISTO L'ARRIVO DI PRIMA PILLOLA '2 IN 1'

Milano, 18 giu. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - E' previsto intorno a met 2008 l'arrivo in Italia di Aliskiren (Rasilez), farmaco antipertensivo 'capofila' di una nuova classe di medicinali: gli inibitori diretti della renina, un enzima che scatena la cascata di eventi responsabili dell'impennata della pressione arteriosa. Primo killer del pianeta, l'ipertensione colpisce un miliardo di persone nel mondo, con 12 milioni di pazienti solo nella penisola.

Aliskiren, approvato in marzo dall'americana Food and Drug Administration (Fda) e gi commercializzato Oltreoceano a marchio Tekturna, attualmente all'esame dell'agenzia europea Emea che dovrebbe autorizzarlo entro la fine del 2007. La palla passer quindi all'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), e una volta definiti fascia di appartenenza e prezzi, il prodotto arriver ai malati. L'annuncio stato dato oggi dalla svizzera Novartis, nella penultima giornata del XVII Congresso della Societ europea dell'ipertensione (Esh) in corso a Milano.

L'azienda sottolinea che Rasilez, sviluppato in collaborazione con l'elvetica Speedel, rappresenta "la prima novit nel campo delle terapie antipertensive resa disponibile da pi di 10 anni", e confida di poter dare entro fine 2007 a medici e malati del nostro Paese un'altra buona notizia: "L'arrivo della prima pillola antipertensiva '2 in 1' Exforge, basata sull'associazione fissa del calcioantagonista amlodipina besilato e dell'inibitore dei recettori dell'angiotensina valsartan". Gi approvato dall'Emea e disponibile in alcuni mercati, il medicinale all'esame dell'Aifa e promette di aiutare i pazienti a seguire meglio le cure prescritte. (segue)

(Sal/Zn/Adnkronos)