FIRENZE: SASSO FRANTUMA VETRATA SEDE DS PONTASSIEVE
FIRENZE: SASSO FRANTUMA VETRATA SEDE DS PONTASSIEVE
MANCIULLI E BARDUCCI, CONDANNARE I RESPONSABILI

Firenze, 18 giu. - (Adnkronos) - Un atto di vandalismo politico si e' verificato nella notte tra venerdi' e sabato a Pontassieve (Firenze). Ignoti, spiega una nota diffusa oggi, hanno scagliato un sasso di oltre un chilo contro la vetrata della sede Ds, mandandola in frantumi. Non ci sono stati feriti, poiche' in quel momento la sede era vuota.

''La militanza politica e l'impegno di base, di qualunque colore essi siano, rappresentano alcuni degli aspetti migliori dell'impegno civile nella nostra societa' - sottolinea in una nota il segretario regionale dei Ds, Andrea Manciulli -. Per questo atti vandalici come quello compiuto contro la sede dei Ds di Pontassieve devono essere condannati e i responsabili moralmente isolati, oltre che perseguiti secondo la legge". "Episodi di questo genere - aggiunge - nella loro negativita', rendono ancora piu' evidente la differenza tra chi impiega il suo tempo occupandosi delle idee politiche in cui crede con i mezzi del confronto civile e la vigliaccheria di chi passa e scaglia un sasso o imbratta i simboli e i luoghi di questo impegno''.

Il segretario dell'Unione metropolitana della Quercia, Andrea Barducci esprime ''indignazione e sdegno per l'atto vandalico di cui e' stata bersaglio la sede della sezione dei Democratici di Sinistra di Pontassieve. Non e' attraverso manifestazioni simili, attraverso dimostrazioni violente – afferma Barducci - che si puo' pensare di risolvere alla radice le diverse problematiche che quotidianamente si presentano. Esprimo tutta la mia personale solidarieta' ai vertici e a tutti gli iscritti della sezione''.

(Fas/Zn/Adnkronos)