GAY PRIDE: ARCIGAY ROMA, DISCRIMINAZIONI VERSO COPPIA IN RISTORANTE VIA DEL CORSO
GAY PRIDE: ARCIGAY ROMA, DISCRIMINAZIONI VERSO COPPIA IN RISTORANTE VIA DEL CORSO

Roma, 18 giu. - (Adnkronos) - "Durante il giorno del Gay Pride di Roma una coppia gay si recata in via del Corso a Roma, per mangiare dopo la manifestazione, durante la loro permanenza nel ristorante, dei ragazzi di circa 16 anni, appena hanno visto le loro magliette con scritto Gay Help Line (nome del numero verde 800713713 antiomofobia coordinato da Arcigay ed altre associazioni per il Comune e la Provincia di Roma, magliette da noi regalate in occasione del Pride) hanno iniziato ad insultarli con frasi del tipo 'ecco i Froci' 'oggi i Froci di merda festeggiano', etc, per diversi minuti, ed i gestori hanno assistito inerti alla scena". Lo dichiara Arcigay Roma.

"Quando, la coppia gay ha reagito rispondendo ai ragazzi di smetterla - prosegue Arcigay - i gestori del locale hanno allontanato la coppia perch avevano alzato la voce infastidendo cos i clienti, e affermando che i ragazzi stavano facendo dei commenti senza alzare la voce e che loro dovevano ignorarli". "La reazione dei gestori del ristorante di via del Corso - afferma Fabrizio Marrazzo, presidente di Arcigay Roma - risulta inaccettabile. E' assurdo che siano cacciate le persone offese e non chi offende. Inoltre, invitiamo il locale in questione a distribuire il nostro materiale contro l’omofobia, al fine di sensibilizzare i propri dipendenti e clienti, in modo da evitare il ripetersi di tali episodi".

(Laf/Pe/Adnkronos)