HI-TECH: A DUBAI IL CYBER GRATTACIELO MASCHERATO DA I-POD
HI-TECH: A DUBAI IL CYBER GRATTACIELO MASCHERATO DA I-POD
REALTA' VIRTUALE E STANZE ROTANTI, LE CASE DEL FUTURO ORA ANCHE SUL MERCATO ITALIANO

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - E' la prima torre resindenziale al mondo costruita secondi i criteri della futuribile ciber-architettura, con 24 piani di tecnologia sfrenata 'mascherati' da i-Pod. Il super tecnologico grattacielo del XXIesimo secolo, inclinato di sei gradi, appoggiato su un dock e proprio con le sembianze del pi famoso lettore di musica digitale al mondo, sorger entro il 2009 nella baia di Dubai, esattamente sull'estensione della sua insenatura, e avr 231 appartamenti tutti dotati di cybertecture.

A realizzare la "iPad Residential Tower” di Dubai stato il team di architetti guidato da James Law, guru dello studio Cybertecture International di Hong Kong, oggi ritenuto il pioniere della “cyber-architecture”, quella forma di progettazione che tende ad integrare il mondo architettonico con le nuove tecnologie digitali. Law ed i suoi esperti per non pensano solo 'al futuro', anzi. Lo realizzano direttamente.

I cyber architetti, infatti, si occupano cos della produzione dei software applicativi alle rivoluzionarie cyber architetture e garantiscono un servizio globale che va dalla definizione degli spazi alla progettazione dei sistemi di controllo allestiti in ogni stanza di ogni appartamento e collegati a tutte le aree del grattacielo. Ed in cantiere hanno messo davvero le case del futuro. (segue)

(Ada/Gs/Adnkronos)