IMMIGRATI: CATANIA (PRC), SU ENNESIMA TRAGEDIA LACRIME DI COCCODRILLO
IMMIGRATI: CATANIA (PRC), SU ENNESIMA TRAGEDIA LACRIME DI COCCODRILLO
LE CAUSE SONO DA ATTRIBUIRE A POLITICA UE E DEL GOVERNO ITALIANO

Palermo, 18 giu. - (Adnkronos) - “Le cause dell’ennesima tragedia del mare sono da attribuire alle politiche dell’Unione europea e del governo italiano”. Cos l’europarlamentare di Rifondazione Comunista, Giusto Catania, commenta l’ultimo naufragio nel Canale di Sicilia, costato la vita a 14 persone. “La scelta proibizionista, secondo la quale non esiste un modo legale per entrare in Europa e nel nostro Paese - prosegue l’esponente del Prc - consegna migranti disperati nelle mani delle organizzazioni criminali che gestiscono viaggi improbabili con imbarcazioni di fortuna. Non possiamo continuare a piangere le vittime, sono lacrime di coccodrillo”.

“Il prossimo 3 luglio, su mia proposta - spiega Catania - la Commissione Giustizia del Parlamento terr una conferenza a Bruxelles con i responsabili di Frontex, con esperti e con gli ambasciatori del Sud Europa e del Nord Africa per mettere a punto una strategia che eviti ulteriori tragedie. Serve un atto di responsabilit del governo nazionale - conclude - che deve cambiare immediatamente la sua politica sull’immigrazione, favorire visti turistici, permessi di soggiorno per la ricerca di lavoro e allargare canali legali di ingresso”.

(Loc/Pn/Adnkronos)