INFORTUNI: IN LAZIO CALATE DEL 10% MORTI SUL LAVORO RISPETTO AL 2006
INFORTUNI: IN LAZIO CALATE DEL 10% MORTI SUL LAVORO RISPETTO AL 2006
ASSESSORE BATTAGLIA, INTENSIFICARE ANCORA CONTROLLI E PREVENZIONE

Roma, 18 giu. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Nel settore edile ed agricolo, da gennaio ad oggi, gli incidenti mortali nel Lazio si sono ridotti del 10% rispetto allo scorso anno. E' questo il dato pi importante illustrato oggi a Roma dall’assessore alla Sanit della Regione Lazio, Augusto Battaglia, sulla campagna di controllo per la sicurezza nei luoghi di lavoro svoltasi a maggio, che per la prima volta, ha riguardato anche i comparti di trasporto e movimentazione merci presso il Centro agroalimentare di Roma (Car) a Guidonia e il Mercato ortofrutticolo di Fondi (Mof).

Si tratta di un dato ancora ufficioso - sottolinea una nota della Regione Lazio - ma positivo. L’attivit di controllo proseguir a luglio con la campagna straordinaria per la prevenzione e la sicurezza che interesser l’intero comparto agricolo e durante l’estate si intensificheranno i controlli sui cantieri edili di tutto il Lazio. Per il comparto edile i controlli sono inoltre stati effettuati presso l’Asl Roma H e quella di Frosinone.

In particolare a Guidonia sono stati ispezionati 12 box ittici, 118 dell’ortofrutta e 6 cooperative. I verbali inviati all’autorit giudiziaria sono stati 15. Al Mof di Fondi le ditte ispezionate sono state 24, 52 le prescrizioni e 24 i verbali inviati all’autorit giudiziaria. Sempre al Mof, sono stati in tutto 143 i lavoratori regolari identificati, 14 quelli irregolari. (segue)

(Sal/Pe/Adnkronos)