** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (58)
** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (58)

(Adnkronos/Ign) –

SANITA': MEDICI TERRITORIO IN STATO AGITAZIONE, DECISIONE UNITARIA

I sindacati medici di medicina generale, pediatria di libera scelta e specialistica ambulatoriale hanno proclamato lo stato di agitazione dell'intera categoria per il mancato inizio delle trattative nazionali per i rinnovi convenzionali e ''l'inadempienza della Sisac (organismo delegato per le trattative) e di alcune Regioni a concludere gli accordi integrativi. Lo rende noto un comunicato congiunto firmato da nove sigle sindacali della medicina convenzionata: CiPe, Cisl medici, Federazione medici Uil, Fimmg, Fp-Cgil medici, Simet , Snami, Sumai.

In un incontro conclusosi gioved sera, le sigle hanno firmato un documento unitario in cui si dichiarano disposti ad attendere che ''le affermate disponibilita' sia da parte del ministro della Salute sia del Comitato di settore si concretizzino con l'apertura delle trattative entro il 15 luglio''.

Ma i camici bianchi del territorio sono pronti a reagire nel caso in cui le promesse non fossero mantenute. Le organizzazioni sindacali si autoconvocano per il 18 luglio 2007, per valutare ogni necessaria azione sindacale. (segue)

(Ign/Gs/Adnkronos)