** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (64)
** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (64)

(Adnkronos/Ign) –

SANITA': LAZIO, SPESA FARMACI -18% A MAGGIO CON 27 MLN RISPARMIATI

Spesa farmaceutica ancora in calo nel Lazio. Nel mese di maggio l'esborso per i medicinali erogati sul territorio e' ulteriormente diminuito, con un calo del 18,22% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, per un risparmio pari a 27,5 milioni di euro. Il trend, cominciato nel giugno 2006, e' "il risultato concreto delle misure adottate dalla Giunta Marrazzo per il contenimento della spesa", si legge in una nota dell'assessorato alla Sanita'.

A maggio - riferisce il comunicato - la spesa si e' attestata a 123.795.319 euro, contro i 151.378.297 euro del maggio 2006. Un risparmio, quindi, di 27,5 milioni di euro. A permettere la riduzione della spesa, secondo l'assessorato, soprattutto la messa in campo di strumenti come l' indice di appropriatezza per i medici di famiglia e per i pediatri di libera scelta; la distribuzione diretta dei farmaci piu' costosi; la distribuzione in nome e per conto attraverso le farmacie; il monitoraggio capillare della spesa; il coinvolgimento dei medici in un percorso di appropriatezza prescrittiva; la fornitura del primo ciclo di cura alle dimissioni ospedaliere.

"Prosegue - ha commentato l'assessore alla Sanita' della Regione Lazio, Augusto Battaglia - il lavoro delle aziende sanitarie e dei medici di medicina generale ed ospedalieri, con i quali si sta procedendo sul percorso dell'appropriatezza nelle prescrizioni dei farmaci".

Secondo Battaglia, "la costante riduzione della spesa farmaceutica e' il frutto di soluzioni organizzative e distributive adottate dalla Regione che stanno ormai allineando la spesa farmaceutica del Lazio a quella delle Regioni piu' virtuose, e che rendono concreto l'obiettivo di stabilizzare e mantenere la spesa per l'assistenza farmaceutica territoriale entro il tetto del 13%". (segue)

(Ign/Gs/Adnkronos)