PALERMO: DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI, DENUNCIATI 2 ALLEVATORI
PALERMO: DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI, DENUNCIATI 2 ALLEVATORI

Palermo, 18 giu. - (Adnkronos) - Avevano ereditato da un anziano parente deceduto un fucile da caccia, ma non lo hanno denunciato. Cos per due allevatori di Montemaggiore Belsito (Palermo), padre e figlio, C.M., 56 ani, e G.M., 29 anni, scattata la denuncia alla Procura della Repubblica per detenzione abusiva di armi da fuoco. Uno dei due agricoltori poi, era anche sottoposto al divieto di detenzione di armi. Infatti lo scorso maggio i carabinieri erano dovuti intervenire per sedare un'accesa discussione tra zio e nipote legata alla compravendita di un terreno.

I militari avevano anche sequestrato due fucili da caccia e delle munizioni, Durante un controllo, per, i carabinieri hanno scoperto che G.M. e il padre C.M., possedevano un altro fucile da caccia, ricevuto in eredit e non denunciato. Per entrambi cos scattata la denuncia.

(Loc/Pn/Adnkronos)