PAPA: 'OSSERVATORE ROMANO', DA ASSISI INVOCAZIONE ALLA PACE
PAPA: 'OSSERVATORE ROMANO', DA ASSISI INVOCAZIONE ALLA PACE
'OGGI TRASFIGURATA DA CIECO IMPERVERSARE DI VIOLENZA E GUERRA'

Citt del Vaticano, 18 giu. - (Adnkronos) - "Ha riconsegnato al Terzo Millennio la vita e la testimonianza di Francesco. Ha riconsegnato ad Assisi la sua missione di accoglienza, di dialogo, di riconciliazione. Ha riconsegnato all'umanit la sua pi alta vocazione alla pace, oggi tragicamente sfigurata dal cieco imperversare della violenza e della guerra". Cos 'L'Osservatore Romano' commenta la presenza di papa Benedetto XVI all'evento di Assisi.

"Pellegrino sulle orme del Poverello, Benedetto XVI ha lanciato da Assisi un messaggio di grande respiro ecclesiale e di profonda attualit sociale -sottolinea il quotidiano vaticano- Con le sue parole ha fatto risuonare dinanzi alla coscienza del mondo la voce impavida ed esigente del 'convertito per amore'. Con il suo Magistero ha riaffermato la verit del messaggio cristologico ed evangelico di quell'uomo tutto di Dio e tutto degli altri. Nella patria umile e accogliente di Francesco ha voluto indicare una casa per l'umanit, un'oasi per la speranza, un pulpito per la pace".

(Bon/Zn/Adnkronos)