PISTOIA: CACCIA ABUSIVA, DENUNCIATI DUE BRACCONIERI
PISTOIA: CACCIA ABUSIVA, DENUNCIATI DUE BRACCONIERI

Pistoia, 18 giu. - (Adnkronos) - Due bracconieri, sorpresi in flagrante, sono stati denunciati dagli agenti del Corpo di Polizia Provinciale di Pistoia, mentre abbattevano con un fucile, in pieno giorno ed in periodo di divieto generale dell’attivit venatoria, un cinghiale di circa 50 Kg, dopo averlo catturato in una trappola. Il fatto accaduto in localit Croci, nei boschi nel Comune di Massa e Cozzile, al confine con il Comune di Marliana.

I bracconieri hanno catturato il cinghiale per mezzo di una trappola costituita da una grossa gabbia in ferro, appositamente predisposta e mimetizzata tra la vegetazione. L'animale era stato attirato con il cibo, opportunamente collocato per far scattare la chiusura della trappola. Gli agenti della Polizia provinciale hanno proceduto al sequestro del fucile, delle munizioni, della trappola e dell’animale morto. Gli autori del fatto sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per violazioni alle leggi sulla caccia, per concorso di reato e sanzionati amministrativamente.

(Afi/Pe/Adnkronos)