RIFIUTI: MILANA, SU GAIA PROPOSTA CHE SALVAGUARDA CITTADINI E LAVORATORI (2)
RIFIUTI: MILANA, SU GAIA PROPOSTA CHE SALVAGUARDA CITTADINI E LAVORATORI (2)

(Adnkronos) - "Relativamente al mantenimento in mano pubblica della propriet di taluni impianti - precisa Milana - questo non assolutamente in contraddizione con la liberalizzazione dei servizi pubblici. Gli interessi dei cittadini non sono solo quelli di un servizio efficiente con costi ragionevoli ma anche la costruzione di un sistema di garanzie sia per l’impatto ambientale che per il controllo degli interessi legati alle attivit imprenditoriali di un settore cos delicato".

"Il consigliere Robilotta farebbe bene a ricordare quanto lui ha vantato di aver fatto per salvare il Consorzio Gaia nella sua funzione di consigliere d’amministrazione della Cassa Depositi e prestiti - prosegue - e dovrebbe ricordare altres come la sua posizione sia radicalmente mutata quando non stato confermato in quella responsabilit. Al contrario risaputo che il sottoscritto non ha mai lavorato per il fallimento del Consorzio ma ha cercato di costruire, con umilt, soluzioni funzionali agli interessi dei cittadini, dei lavoratori e delle comunit locali. Al massimo, in alcuni momenti, ho preso atto che potesse essere salutare, visto lo stato delle cose, l’applicazione della Legge Marzano e mi sembra che su questo, oggi, ci sia massima convergenza".

"Preoccupa, piuttosto, non l’idea che qualcuno si adoperi per la cosiddetta 'turbativa d’asta' - conclude Milana - ma che ci sia chi ritenga un 'salvatore' qualche potente imprenditore straniero. Non credo, infatti, che all’interno della procedura per la ricerca del socio privato vi siano cordate filantropiche e non vorrei che, attraverso alcune affermazioni, si voglia consentire maggiore agibilit imprenditoriale a soggetti privati piuttosto che quelli pubblici".

(Laf/Pn/Adnkronos)