RIFIUTI: VENEZIA, RANGERS PULIRANNO CITTA' SU BARCHE IN MATERIALE RICICLATO
RIFIUTI: VENEZIA, RANGERS PULIRANNO CITTA' SU BARCHE IN MATERIALE RICICLATO

Venezia, 18 giu. - (Adnkronos) - Canali e calli pi puliti con l'aiuto dei Rangers d'Italia. Il Comune di Venezia ha infatti firmato una convenzione con i Rangers d'Italia, il Corepla e Vesta che prevede la cessione a titolo gratuito a Vesta (la municipalizzata che cura la pulizia della citt), da parte del Corepla (il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero dei rifiuti d'imballaggio in plastica), di due imbarcazioni realizzate con materiale riciclato. Le due barche saranno utilizzate dai “Rangers d’Italia”: una per il servizio di vigilanza ambientale e l’altra per la raccolta delle bottiglie di plastica in Canal Grande e nei rii vicini.

“I Rangers – ha spiegato l’assessore all'Ambiente, Pierantonio Belcaro – non solo quindi contribuiranno, in maniera del tutto gratuita, alla pulizia della citt, ma avranno a disposizione anche un nuovo mezzo per segnalare tempestivamente discariche abusive o l’abbandono di materiale in siti non idonei. Sar anche questo, sia per i cittadini che per i turisti, un deterrente, e insieme un incentivo, per dare il loro contributo alla raccolta differenziata che abbiamo avviato anche in centro storico e che presenta, come si pu immaginare, difficolt logistiche non indifferenti. Siamo comunque gi arrivati a una quota raccolta di circa il 20%, che presto passer al 26% e dovrebbe toccare, entro la fine del mio mandato, il 30%. Per far questo abbiamo in mente nuove campagne informative, ma metteremo anche in moto strumenti repressivi per chi continuer a lasciare i rifiuti in luoghi non autorizzati: contravvenzioni potranno essere elevate anche dagli operatori di Vesta”. Le due nuove imbarcazioni cedute dal Corepla dovrebbero entrare in azione, una volta ultimate, entro la fine di quest’anno.

(Paj/Zn/Adnkronos)