ROMA: TOUADI, STAZIONE TIBURTINA SARA' SEMPRE PIU' SICURA
ROMA: TOUADI, STAZIONE TIBURTINA SARA' SEMPRE PIU' SICURA

Roma, 18 giu. - (Adnkronos) - “Sostenere che la stazione Tiburtina sia il regno del degrado, come dichiarato sui giornali da alcuni esponenti di Alleanza Nazionale e quanto meno propagandistico''. Lo afferma l’Assessore capitolino alla Sicurezza Jean Leonard Touadi, che aggiunge: ''In questi mesi, in concordia con il Presidente del Municpio III e dopo aver ascoltato le associazioni dei cittadini, abbiamo avviato un percorso articolato che vede coinvolti non soltanto la maggior parte della giunta capitolina- continua l’assessore Touadi- ma anche gli enti e le associazioni di volontariato che operano sul territorio''.

''Il Municipio- afferma l’Assessore Touadi - ha ripristinato il presidio della polizia municipale in via Mazzoni, dove si sta studiando l’introduzione di un sistema di videosorveglianza; l’Acea ha gi implementato l’impianto d’illuminazione esistente; l’Assessorato ai Lavori Pubblici sta progettando la chiusura degli interstizi interni alle carreggiate al fine di evitarne l’occupazione da parte dei senza fissa dimora; l’Assessorato all’Ambiente sta progettando la delimitazione degli spazi verdi inutilizzati ed incolti presenti nei pressi della tangenziale; l’ufficio del Decoro Urbano interverr per eliminare la cartellonistica abusiva e per posizionare dei dissuasori negli interstizi delle carreggiate sospese; l’Assessorato alla Mobilit sta valutando lo spostamento della fermata punto d’arrivo delle corriere internazionali; l’Atac rivedr la collocazione di alcune fermate poste in luoghi angusti e considerati non sicuri; l’Assessorato alle Politiche Sociali si coordiner con la Polizia Municipale in modo che quest’ultima garantisca il proprio supporto alle associazioni di volontariato che si occupano dei senza fissa dimora''.

''Di fronte a questo impegno di energie e risorse – conclude l’assessore Touadi – mi sembra al quanto assurdo parlare di abbandono o non curanza. Naturalmente le situazioni simili a quelle della stazione tiburtina necessitano di un monitoraggio continuo in modo da modulare i nostri interventi per rispondere con puntualit alla richiesta di sicurezza dei nostri concittadini. Quest’amministrazione pone tra le sue priorit il senso di sicurezza dei suoi cittadini e risponde con proposte e i fatti a chi capace solo di strillare dannosi allarmismi”.

(Rre/Zn/Adnkronos)