TORINO: ISPETTRICE DEL LAVORO ARRESTATA PER CORRUZIONE
TORINO: ISPETTRICE DEL LAVORO ARRESTATA PER CORRUZIONE

Torino, 18 giu. - (Adnkronos) - Avrebbe chiesto del denaro per chiudere un occhio durante i suoi controlli e non fare le multe o promettendo gli interventi presso altri pubblici ufficiali. Con l'accusa di corruzione e millantato credito stata arrestata un'ispettrice del lavoro di 48 anni di Torino raggiunta oggi da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa al termine di un'indagine svolta dagli uomini della squadra mobile e dalla sezione di polizia giudiziaria della Procura.

I fatti contestati alla donna risalgono al periodo fra il gennaio e il maggio dello scorso anno e l'inchiesta era partita da alcune segnalazioni. Secondo le accuse la donna, in qualit di ispettore del lavoro avrebbe in un caso evitato di fare una multa a uno studio professionale, in cambio di 50 mila euro, per violazioni della normativa in materia di diritto del lavoro, in particolare sulla regolarit di alcuni contratti.

In altri casi, tre quelli contestati dagli inquirenti, avrebbe invece millantato conoscenze e chiesto soldi per intercedere e chiedere presunti favori sempre per evitare di comminare sanzioni relative a verifiche in ditte che utilizzano lavoratori extracomunitari in caso di violazioni della normativa in materia di immigrazione.

(Ato/Pn/Adnkronos)