CASO ANTONVENETA: MUSSI, STORIACCIA NON SONO VERBALI MA I FATTI DEL 2005
CASO ANTONVENETA: MUSSI, STORIACCIA NON SONO VERBALI MA I FATTI DEL 2005
SONO GIA' INTERVENUTO ALL'EPOCA DICENDO AL MIO PARTITO CHE SI SBAGLIAVA

Il Cairo, 18 giu. (Adnkronos) - La vera storiaccia non sono le intercettazioni ma la vicenda del 2005. Il ministro dell'Universit e della ricerca scientifica Fabio Mussi, al Cairo per il summit dei ministri dell'Universit dell'area euromediterranea interviene cos sulla vicenda delle intercettazioni sottolineando, con una 'battuta amara' che "l'Italia appesa a Ricucci".

Secondo Mussi, "la storiaccia non sono le intercettazioni che escono ma la vicenda del 2005. La storia non commendevole -ribadisce- la storia del 2005, Bnl, Unipol, Fazio, eccetera eccetera. I verbali delle intercettazioni aggiungono solo colore. Ne ho parlato mentre la storia era in corso negli organi del mio partito -ricorda- per dire che sbagliavano. La funzione dei partiti politici non quella di fare da intermediatori in affari bancari. Ma hanno altre funzioni. I partiti -conclude Mussi- devono stare sopra il mercato per governarlo e non dentro per controllarne una frazione".

(Ste/Gs/Adnkronos)