GIUSTIZIA: MAZZONI (UDC), POLITICA RECUPERI POTERE DECISIONE
GIUSTIZIA: MAZZONI (UDC), POLITICA RECUPERI POTERE DECISIONE

Roma, 18 giu. - (Adnkronos) - ''Sull’ordinamento giudiziario non pesa tanto l’agenda parlamentare, ma l’assenza di una volont politica autonoma. Il problema non infatti come fare la riforma ma chi deve fare la riforma! L’ennesimo sciopero annunciato dall’Anm si presenta come un grave aut aut al Governo''. Lo afferma Erminia Mazzoni, vicesegretario dell'Udc, secondo la quale ''se vero, come afferma il Procuratore Caselli, che la separazione delle carriere non un dogma; altrettanto vero che non pu esserlo la “confusione” delle carriere e l’intangibilit della organizzazione giudiziaria''.

''Non sono particolarmente appassionata allo schema proposto della staffetta tra ordinamento ed intercettazioni. Credo che su entrambi i provvedimenti la politica dovrebbe recuperare il proprio potere di decisione e esercitarlo libera da condizionamenti. Ricordo al Ministro che l’Udc ha gi dimostrato disponibilit al confronto sull’ordinamento, purch lo stesso sia affidato al parlamento!'', conclude.

(Pol/Pn/Adnkronos)