INTERCETTAZIONI: MONACO (ULIVO), NO RIVINCITE SU STAMPA E MAGISTRATI
INTERCETTAZIONI: MONACO (ULIVO), NO RIVINCITE SU STAMPA E MAGISTRATI

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - ''Non dobbiamo seguire lo spirito revanscista di Berlusconi verso magistratura e stampa. Con l'acqua sporca non si getti il bambino. E' deprecabile che fuoriescano illecitamente intercettazioni suscettibili di violare privacy e dignita' di persone per di piu' non indagate. Se si puo' rimediarvi, si varino nuove regole''. Lo dice il parlamentare dell'Ulivo, Franco Monaco.

''Con quattro avvertenze: che le intercettazioni -continua- sono strumenti di indagine cui non si puo' rinunciare, che non si getti la croce addosso ai magistrati, che non si comprima la liberta' di cronaca e di critica della stampa, che non passi l'idea che il garantismo scatta solo quando sono implicati i politici''.

(Pol-Leb/Pe/Adnkronos)