PD: MERLO (DL), FUTURO SEGRETARIO DEVE ESSERE ATTUALE PREMIER
PD: MERLO (DL), FUTURO SEGRETARIO DEVE ESSERE ATTUALE PREMIER

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - ''E’ sempre pi indispensabile eleggere alle primarie del prossimo 14 ottobre il segretario del futuro Partito democratico. In un contesto che richiede una forte guida politica sarebbe semplicemente incomprensibile se ritardassimo ancora l’elezione del leader del partito''. Lo sottolinea in una nota l'esponente dielle, Giorgio Merlo, che aggiunge: ''Se si fanno le primarie per eleggere i membri dell’Assemblea costituente del Pd, a maggior ragione sarebbe sostanzialmente ridicolo se non procedessimo anche alla contestuale scelta del segretario''.

''Sotto questo aspetto -spiega Merlo- non credo sia un dogma far coincidere il segretario del Pd con l’attuale presidente del Consiglio. La storia del 'doppio incarico', come tutti sanno, ha accompagnato la politica italiana. Ma oggi ritengo che sarebbe oggettivamente sbagliato che l’attuale premier si facesse carico di guidare il partito nella fase costituente. Romano Prodi -osserva- il presidente del Consiglio di una coalizione di centro sinistra. E’ stato scelto per governare il paese. Sarebbe curioso -conclude- che il Pd non avesse il coraggio di scegliersi un leader a tempo pieno da dedicare al partito, al suo profilo politico e programmatico e al necessario rilancio organizzativo. E’ bene che i doppi incarichi non siano solo un ricordo del passato ma un severo monito anche per il presente''.

(Pol/Col/Adnkronos)