PENA DI MORTE: BONINO, SUCCESSO DELL'INIZIATIVA RADICALE
PENA DI MORTE: BONINO, SUCCESSO DELL'INIZIATIVA RADICALE

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - “E' un successo che va certamente ascritto all'iniziativa nonviolenta radicale e penso che la posizione ferma tenuta dal ministro D'Alema abbia consentito una mediazione importante, proposta da Bernard Kouchner, cio decidere l'impegno formale preso oggi dall'Ue in quanto tale unanimente , di promuovere con gli altri cosponsor questa iniziativa all'assemblea Onu di settembre". Lo dice il ministro Emma Bonino a Radio radicale.

"Credo sia un successo, conoscendo bene quanto sia difficle avere l'unanimit dei 27 dell'Ue, il risultato della tenacia e di costi personali notevolissimi dei radicali che hanno saputo premere con determinazione sulla stessa tenuta del governo italiano affich non si consentissero pi rinvii senza data -aggiunge la Bonino-. Io lo valuto certamente un successo difficile da ottenere, chiaro per che adesso bisogna non demordere e rilanciare, in modo da arrivare a settembre con il deposito con il maggior numero di coofirmatari e cosponsor possible, per arrivare ad una grande vittoria appena si apre la fase dei capitoli tematici ivi compreso quello sui diritti umani nel quale verr inserito il tema della pena di morte".

L'esponente dei Radicali conclude: "Grazie ai digiunatori, a Marco Pannella, a Sergio D'elia e a tutti gli altri che hanno saputo non demordere, rafforzando la determinazione del governo italiano. Siamo entrati in consiglio dei ministri dell'Ue 26 a 1 e ne siamo usciti con una mediazione vincolante per tutti”.

(Pol/Pe/Adnkronos)