UE: D'ALEMA SU TRATTATO, PER ORA NESSUNA CONCESSIONE SOLO DISPONIBILITA'
UE: D'ALEMA SU TRATTATO, PER ORA NESSUNA CONCESSIONE SOLO DISPONIBILITA'
O ACCORDO SU TUTTO O SU NIENTE

Lussemburgo, 18 giu. - (Adnkronos/Aki) - Nel negoziato sul nuovo Trattato Ue, "nessuno ha concesso niente", un p tutti concordano che "o vi accordo su tutto o su niente". Ha voluto precisare cos il ministro degli Esteri Massimo D'Alema a Lussemburgo per il Consiglio affari generali e relazioni esterne, la situazione del negoziato che avr il suo culmine nel vertice di gioved e venerd. Il riferimento alla disponibilit dei 18 Paesi che hanno gi ratificato l'ormai defunto Trattato costituzionale a rinunciare al titolo 'costituzionale' per il Trattato, e a simboli quali la bandiera e l'inno, in cambio per del mantenimento della sostanza del Trattato costituzionale.

"Si tratta -ha detto D'Alema- di concessioni teoriche. Tutti hanno precisato che o c' accordo su tutto o su niente, nessuno ha concesso nulla stata solo una dimostrazione di disponibilit". Il titolare della Farnesina ha in effetti sottolineato che "se noi facessimo partire il negoziato da concessioni gi fatte non sarebbe un negoziato ma un progressivo arretramento che noi non possiamo accettare. Non siamo disposti a un accordo purch sia". D'Alema per altro ha ricordato che l'Italia ha posto una riserva anche sulle possibili concessioni che riguardano i simboli.

(Gdr/Zn/Adnkronos)