VICENZA: ARNONE (INM), REALIZZARE IN SICILIA LA BASE USA
VICENZA: ARNONE (INM), REALIZZARE IN SICILIA LA BASE USA
LE RIPERCUSSIONI SULL'OCCUPAZIONE SAREBBERO NOTEVOLI

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - “Se l’ampliamento della base Usa di Vicenza turba cos tanto il sonno dei cittadini vicentini, perch non crearne una in Sicilia, dove sarebbe accolta con entusiasmo dai tanti siciliani che considerano gli Stati Uniti la loro seconda patria?”. Lo afferma Giuseppe Arnone, coordinatore regionale per la Sicilia del movimento politico Italiani nel Mondo, guidato dal senatore Sergio De Gregorio, presidente della Commissione Difesa del Senato.

“In Sicilia abbiamo la possibilit di ospitare una base militare e, grazie alla posizione particolare della regione, nel cuore del Mediterraneo, la base verrebbe ad assumere un fondamentale ruolo strategico per quanto pu concernere lo spegnimento dei conflitti in Medio Oriente. Inoltre -aggiunge Arnone-, le ripercussioni sull’occupazione sarebbero notevoli, e si permetterebbe a tanti giovani siciliani di poter trovare finalmente un lavoro”.

“La mia vuole essere una provocazione: l’amministrazione americana pronta a investire i propri fondi per realizzare basi che abbiano finalit pacifiche. Si tratta di progetti che allo Stato italiano non provocano alcuna uscita, e in cambio permettono di dare vita a migliaia di posti di lavoro, oltre che a contribuire, grazie all’enorme indotto di cui una base militare pu essere portatrice, allo sviluppo dell’economia territoriale”, conclude il coordinatore regionale per la Sicilia di Italiani nel Mondo.

(Sin/Gs/Adnkronos)