ANCI: POLI BORTONE, DOVREMMO PARLARE DI PIU' DI PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA
ANCI: POLI BORTONE, DOVREMMO PARLARE DI PIU' DI PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA

Bari, 22 giu (Adnkronos) - I temi prevalenti della XXIV assemblea nazionale annuale dell'Anci in corso a Bari sono stati il federalismo fiscale e gli avanzi di amministrazione ma ''forse - dice il sindaco uscente di Lecce e vicepresidente dell'associazione Adriana Poli Bortone - avremmo dovuto parlare anche di piu' dell'utilizzo dei fondi comunitari, sia dei fondi 2000-2006 che della nuova programmazione comunitaria che interessa soprattutto quel territorio, come il Mezzogiorno d'Italia e la zona del cosiddetto 'obiettivo convergente' per le quali ci sono per i prossimi 7 anni ben 100 miliardi di euro che dovrebbero essere utilmente spesi e soprattutto non ci siamo interrogati abbastanza sulle cause della perdita purtroppo del 41% di fondi comunitari della programamzione precedente che ben potrebbero essere invece utilizzati ancora sul nostro territorio''.

''Il federalismo fiscale - prosegue Poli Bortone - non puo' essere trattato in modo avulso da tutto un contesto di riforme istituzionali effettive da fare sul territorio. Cioe' non possiamo dire semplicemente ai nostri concittadini 'siccome dobbiamo andare verso il federalismo fiscale, allora a questo punto ognuno faccia da se' e si risolva i suoi problemi all'interno della sua citta' o della sua regione'. Sarebbe una maniera molto semplicistica - conclude - se prima non affrontassimo e risolvessimo il problema dei costi non della politica ma dei costi dell'attuale assetto istituzionale che, a mio avviso, viene a seguito di una sorta di istituzionalizzazione dell'assemblearismo post-sessantottino''.

(Pas/Gs/Adnkronos)