DROGA: USA, ALLO STUDIO VACCINO TERAPEUTICO CONTRO COCAINA
DROGA: USA, ALLO STUDIO VACCINO TERAPEUTICO CONTRO COCAINA
STIMOLA ANTICORPI CHE NON FA ARRIVARE SOSTANZA AL CERVELLO E VINCE ASTINENZA

Roma, 22 giu. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Un vaccino terapeutico contro la cocaina, che potr aiutare i tossicodipendenti a uscire dal 'tunnel' della dipendenza e a minimizzare le crisi di astinenza. E' la novit che stata presentata dai ricercatori del Baylor College of Medicine di Houston (Texas) al meeting annuale del College of Problems of Drug Dependence, in corso a Quebec City (Canada).

Il nuovo prodotto, chiamato provvisoriamente TA-CD, agisce stimolando la produzione di anticorpi in grado di attaccare la droga presente nel flusso sanguigno e di impedirle di arrivare al cervello e di creare dipendenza. "Si tratta per di un prodotto - precisa il ricercatore che lo sta sperimentando, Thomas Kosten - che potr essere utilizzato solo da chi fa gi uso di cocaina, e non per prevenire la dipendenza. Si dovr comunque abbinare a un adeguato intervento di counselling e di terapia comportamentale".

"La somministrazione - spiega Kosten - avverr tramite una serie iniezioni per tre mesi, e i primi risultati, come stiamo osservando sulle nostre 'cavie umane', si potranno osservare dopo 30 giorni. La produzione di anticorpi, poi, continua per i successivi nove mesi e, in caso di bisogno, si potr procedere con altre somministrazioni del vaccino". Prima di approdare all'esame della Food and Drug Administration (Fda), TA-CD dovr superare ancora uno studio su larga scala. Allo studio degli esperti Usa anche un vaccino contro la dipendenza da metamfetamine, attualmente ai primi stadi di sviluppo clinico, che agisce esattamente come il TA-CD, ma con una composizione diversa.

(Sal/Ct/Adnkronos)