BNL-UNIPOL: GRECHI, FUGA NOTIZIE NON LEGATE A DEPOSITO INTERCETTAZIONI
BNL-UNIPOL: GRECHI, FUGA NOTIZIE NON LEGATE A DEPOSITO INTERCETTAZIONI

Milano, 22 giu. (Adnkronos) - La fuga di notizie relativa alle 73 intercettazioni disposte nell'ambito dell'inchiesta sulla scalata all'Antonveneta, sarebbe avvenuta prima che il gup Clementina Forleo depositasse la perizia con la trascrizione di quelle telefonate che coinvolgevano anche dei parlamentari. E' quanto emergerebbe dalla relazione che il presidente della Corte d'Appello di Milano Giuseppe Grechi ha inviato oggi al Ministro della Giustizia Clemente Mastella.

Nella lettera Grechi sembra escludere che le pubblicazioni operate dai mezzi d'informazione a partire dal giorno 11 giugno trovino "la loro fonte nel deposito delle trascrizioni contestualmente avvenuto".Secondo la relazione, infatti, i primi tre dispacci d'agenzia dell'11 giugno scorso risulterebbero precedenti l'uscita del primo difensore dall'aula utilizzata per l'esame delle trascrizioni. Gli scritti pubblicati, inoltre, riporterebbero parole e dati non risultati dal testo depositato delle trascrizioni.

Queste conclusioni sarebbero state gia' comunicate al Procuratore Generale Mario Blandini che deve ancora rispondere alla richiesta di chiarimenti avanzata dal Guardasigilli.

(Cri/Pe/Adnkronos)