IMMIGRATI: ROMA: GASBARRA, RESIDENTI AUMENTATI NELLA SOLA PROVINCIA DEL 131%
IMMIGRATI: ROMA: GASBARRA, RESIDENTI AUMENTATI NELLA SOLA PROVINCIA DEL 131%

Roma, 22 giu. (Adnkronos) - E' crescente la stabilizzazione della presenza straniera nella Provincia di Roma: dal 2001 al 2006 gli stranieri residenti sono aumentati del 76%. E' questo il dato fornito dal rapporto 2006 su gli immigrati nella provincia di Roma, curato da Aldo Morrone, ordinario presso l'universit 'La Sapienza' di Roma, e Corrado Bonifazi, dirigente di ricerca del Cnr. Nel rapporto, presentato oggi presso la sede della Provincia di Roma, viene specificato che nella sua capitale, sempre dal 2001 al 2006, gli stranieri residenti hanno avuto un incremento del 59%; mentre nella provincia, nello stesso periodo, si avuto un incremento del 131%. Inoltre, il peso percentuale degli stranieri a Roma e provincia, sul totale nazionale sceso, dal 9,7% del 2001 all'8,6% del 2006.

Nella provincia di Roma, esclusa la capitale, la comunit pi numerosa quella romena, con 27 mila presenze, e che rappresenta il 37,9% del totale delle cittadinanze, di questi il 47,6% sono femmine. A seguire la comunit albanese, pari all'8,7%, e quella polacca pari al 7,2%. Nel totale di tutte le cittadinanze le donne rappresentano il 51,4%. Anche a Roma la comunit pi numerosa quella romena, seguita da quella filippina, dalla polacca, dalla peruviana e dai cinesi. (segue)

(Mzz/Gs/Adnkronos)