LAZIO: PINESCHI, REGIONE PER UN TEMPO LIBERO DI QUALITA'
LAZIO: PINESCHI, REGIONE PER UN TEMPO LIBERO DI QUALITA'
PROVVEDIMENTI NEL CAMPO DELLA CULTURA, SPETTACOLO, ARTE E SPORT

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - “Oggi, il tempo libero deve essere considerato uno degli indicatori fondamentali del progresso della nostra societ. Deve costituirsi come un fattore di crescita dell’uomo e perci essere riconosciuto come un diritto, nutrirsi di contenuti di qualit e non essere ridotto alla sfera del consumismo pi acritico e pernicioso”. E' quanto dichiara il Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Massimo Pineschi, intervenendo, a Roma, al Convegno nazionale della Fitel (Federazione italiana tempo libero).

“E’ proprio guardando al tempo libero -prosegue Pineschi- come ad un tempo in cui si costruiscono grandi valori e si realizzano traguardi di progresso e di benessere che la Regione Lazio vuole assecondare, con ogni strumento possibile, l’impegno di tutti coloro, come la Fitel, che sono fortemente impegnati con spirito di servizio in questa dimensione della nostra comunit. Molti dei nuovi progetti e percorsi legislativi che la Regione ha realizzato in questa legislatura vanno proprio nella direzione di una migliore organizzazione e qualit delle condizioni di vita e del tempo libero dei cittadini e dei lavoratori, ad ogni livello”.

“Siamo impegnati nella realizzazione di un modello – conclude il presidente del Consiglio regionale del Lazio– che, nel determinare maggiori certezze e sicurezze per il reddito, il lavoro, la formazione professionale, l’educazione e l’istruzione della persone, possa consentire ai cittadini e ai lavoratori di rispondere meglio ai loro bisogni quotidiani di gestire il tempo della loro libert al servizio di se stessi e delle proprie legittime aspirazioni”.

(Asc/Zn/Adnkronos)