MAFIA: GRASSO, LATITANTI SIETE IN PERICOLO CONSEGNATEVI
MAFIA: GRASSO, LATITANTI SIETE IN PERICOLO CONSEGNATEVI
'LO STATO OFFRE TANTE POSSIBILITA''

Palermo, 22 giu. - (Adnkronos) - ''Non voglio fare pubblicita' progresso, pero' dico che noi ci siamo... Penso che ci sia attualmente qualche latitante che corre seri pericoli di vita e lui lo sa''. E' l'appello lanciato dal procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, a Palermo per partecipare ad un convegno sui 'Costi dell'illegalita''. Alla domanda se il riferimento e' al boss emergente latitante Giovanni Nicchi, Grasso ha replicato: ''non faccio nomi, chi lo sa lo sa. A coloro che corrono un pericolo supremo, cioe' quello della vita, lo Stato offre una possibilita'''. Sottolinea anche che il suo non e' un invito al boss a pentirsi.

''Non ho mai fatto inviti a collaborare -ha detto- pero' sono sempre stato disponibile, anche quando c'e' stata la minima volonta' di collaborare. Perche' io so che la collaborazione e' un trauma, una sofferenza. E' come se io da domani facessi parte della mafia. E' la stessa cosa. Deve essere una soluzione maturata quella di passare dalla parte dello Stato e deve essere per questo spinta da esigenze di vita''.

(Ter/Gs/Adnkronos)