** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (47)
** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (47)

(Adnkronos/Ign) –

SANITA': CITTADINANZATTIVA, UMBRIA TAGLIA BUROCRAZIA SU INVALIDITA' E HANDICAP

Quante sono le Regioni italiane che hanno dato seguito alla legge 80/2006, che ha semplificato e unificato i percorsi per l'ottenimento dell'invalidita' civile e dell'handicap? Su 21 per ora solo 13, alcune emanando veri e propri atti normativi (delibere o leggi regionali), altre predisponendo una circolare o una nota inviata alle aziende sanitarie locali. A rivelarlo e' l'ultimo Rapporto sulle politiche della cronicita' elaborato da Cittadinanzattiva - Coordinamento nazionale associazioni malati cronici, sottolineando pero' che l'Umbria e' andata ben oltre la sola applicazione della legge.

L'Umbria, infatti, evidenzia il documento, ha colmato un vuoto: quello della mancanza di un elenco di patologie croniche. L'Umbria ha approvato con la delibera regionale n. 1110 del 28 giugno 2006 una sua prima lista di patologie stabilizzate o progressive come, per esempio, la malattia di Alzheimer e la demenza grave, l'insufficienza respiratoria totale, l'insufficienza mentale grave, le paraplegie e altre ancora. (segue)

(Ign/Gs/Adnkronos)